Risoluzione delle controversie

composizione negoziataÈ stato firmato il Decreto Dirigenziale del Ministero della Giustizia che detta le regole per il funzionamento della nuova procedura di composizione negoziata della crisi.

Si tratta di un'innovativa misura volontaria e stragiudiziale che diventerà operativa il 15 novembre 2021 per le imprese in crisi o in squilibrio economico finanziario.

Il Decreto disciplina:

  • la check list (lista di controllo) particolareggiata per la redazione del piano di risanamento e per la verifica (autodiagnosi dell'imprenditore) della ragionevole prospettiva di risanamento;
  • un protocollo per la conduzione della procedura di composizione negoziata;
  • la formazione specifica degli esperti;
  • la determinazione di una piattaforma gestita dalle Camere di commercio per rendere operativa l’autodiagnosi dell’imprenditore e presentare la domanda di avvio della procedura di composizione della crisi;
  • la dichiarazione di accettazione della nomina di esperto della composizione negoziata.

In attesa della legge di conversione del DL 118/2021 la Camera non ha attivato corsi di formazione.
Al momento non è ancora possibile inoltrare candidature in qualità di esperto negoziatore o formatore.